[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

GT MultiEnte - Gare Telematiche/Piattaforma e-Procurement per gli Enti della Regione Marche


Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 15/02/2021

Sezione Stazione appaltante

INRCA Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
NARDI VERUSCHKA

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA CAMERA MORTUARIA/OBITORIO PRESSO I PRESIDI OSPEDALIERI INRCA MARCHE DI ANCONA, OSIMO E FERMO PER UN PERIODO DI TRE ANNI - CIG : 8585178900
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
454.386,00 €
26/01/2021
22/02/2021 entro le 14:00
G01211
In aggiudicazione

Sezione Documentazione di gara

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 15/02/2021
    ANNULLAMENTO BANDO DI GARA - SI COMUNICA CHE E' STATO DISPOSTO L'ANNULLAMENTO IN AUTOTELA DEL BANDO DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO GESTIONE CAMERA MORTUARIA/OBITORIO PER UN PERIODO DI TRE ANNI POR MARCHE
  • Pubblicato il 08/02/2021
    CHIARIMENTO DEL 08.02.2021 - In riferimento alla Sezione III.2.1) il requisito di partecipazione consistente nell essere in possesso dellIscrizione negli appositi registri regionali di abilitazione all'esercizio delle attività funebri è da intendersi esclusivamente riferito alla formazione del personale che presta la propria attività nell'azienda. Si precisa ulteriormente che la presente procedura di affidamento è rivolta unicamente a operatori che dispongono di personale (operatori funebri o necrofori) adeguatamente formato ovvero in possesso di requisiti formativi con specifica e riconosciuta qualificazione professionale, ottenuta in esito a una positiva frequentazione di corsi di formazione dedicati, organizzati secondo le modalità stabilite dalla Giunta Regionale Marche e iscritti negli appositi registri regionali (art.15, comma 4, Regolamento Regionale Marche n.3/2009 e smi, articolo 11 della L.R. Marche n.3/2005, come specificato nella DGRM 1397/2009), ovvero in possesso di equivalente qualifica professionale riconosciuta e rilasciata ai sensi delle vigenti normative regionali di riferimento. Nello specifico si sottolinea che in base all'art. 16 comma 4 del Regolamento Regionale Marche n.3 del 9 Febbraio 2009 i soggetti autorizzati all'esercizio di attività funebre non possono gestire obitori, depositi di osservazione, camere mortuarie all'interno di strutture sanitarie o socio-sanitarie. Alla luce di quanto sopra esposto, pertanto, il documento richiesto al punto 23) dell'art. 14.3.2 del Disciplinare ovvero copia dell'iscrizione negli appositi registri regionali per operatori abilitati all'esercizio delle attività funebri/cimiteriali deve intendersi limitatamente al possesso di requisiti formativi con specifica e riconosciuta qualificazione professionale.

[ Torna all'inizio ]